Ultime News

"Tintoretto"

MOSTRA in CORSO dal 25 febbraio al 10 giugno 2012
"Tintoretto"
SCUDERIE DEL QUIRINALE, ROMA

Orario d'apertura: ogni giorno dalla Domenica al Giovedì 10.00-20.00; Venerdì e Sabato 10.00-22.30.
Biglietti:

Sito Web: www.scuderiequirinale.it
Telefono: 06/39967500

"Homo sapiens. La grande storia della diversità umana"

MOSTRA in CORSO dal 11 novembre 2011 al 9 aprile 2012

Duecentomila anni fa Homo sapiens ha iniziato, da una piccola valle dell'odierna Etiopia, il viaggio che lo ha portato a colonizzare l'intero pianeta e a convivere con altre specie umane formando la grande varietà di popolazioni e di culture che conosciamo.

Orario d'apertura: martedì, mercoledì, giovedì dalle 10 alle 20; venerdì e sabato 10-23.30; domenica 10-20; L'ingresso è consentito fino a un'ora prima della chiusura
Biglietti: Intero € 12.50; ridotto € 10
Informazioni: PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI, via Nazionale 195 - Roma
Sito Web: www.palazzoesposizioni.it

"Massimo Giannoni. Four Triptychs"

MOSTRA in CORSO dal 21 gennaio al 26 febbraio 2012

COMUNICATO STAMPA DEL PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI

Massimo Giannoni per questa importante antologica romana, propone nuovi lavori, tutti eseguiti nel corso del 2011; 4 nuovi trittici, olio su tela di grandi dimensioni (circa 6 metri di lunghezza ciascuno) che sviluppano e declinano appieno i tratti fondamentali della sua ricerca artistica. Temi di attualità tipici del nostro tempo e del nostro immaginario che in sé portano contrasti e contraddizioni e che per tale motivo inducono alla riflessione.

Frenetiche e concitate borse d'affari dialogano con il tempo immobile di librerie e biblioteche, simboli del sapere contenuto in modo stabile in libri e scaffali. A luci e ombre di grandi vedute sulle città - emblemi della vita civica - si affianca il composto rigore dei luoghi della spiritualità, che invita al rispetto e all'introspezione. Il silenzio interiore si oppone al caos contemporaneo: un attualissimo confronto tra la velocità della comunicazione odierna e la bellezza intramontabile di quei luoghi da sempre regno della cultura passata, presente e futura.

E se un'iconografia riconoscibile contraddistingue l'opera di Giannoni, è la distanza nella fruizione dell'opera a fare la differenza: la visione ravvicinata dei suoi dipinti trasforma il soggetto raffigurato in un magma materico e spesso di pittura ad olio, al limite dell'astratto. Un gioco che non è ottico ma sostanziale, testimonianza della capacità di Giannoni di leggere l'immagine con un occhio pittorico in cui la pittura è la carne, il corpo della raffigurazione.

Autore di opere di grande impatto e formato, Giannoni si pone come artista della tradizione ma anche come osservatore della contemporaneità. La sua opera mette d'accordo chi ama la pittura di figura e quella informale, la storia e la cronaca, il passaggio del tempo e il suo permanere. Potremmo definire l'opera di Giannoni come una cerniera che collega la pittura di storia all'attualità.

Orario d'apertura: martedì, mercoledì, giovedì dalle v10 alle 20; venerdì e sabato 10-23.30; domenica 10-20; L'ingresso è consentito fino a un'ora prima della chiusura
Biglietti: ingresso libero
Informazioni: PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI, via Nazionale 195 - Roma
Sito Web: www.palazzoesposizioni.it

"I Borghese e l'Antico"

Decine di statue classiche risalenti all'età aurea (I a.C. - I d.C.) dell'ultima Repubblica e del Primo Impero, dotate di un naturalismo ridotto dai parametri estetici di un classicismo esasperato, tornano in mostra nella Villa dei Borghese dopo circa due secoli, quando vennero acquistate da Napoleone Bonaparte a Camillo Borghese per 13 milioni di franchi di cui ne furono pagati solamente 8 dopo un accordo per la cessione di una proprietà piemontese dove Camillo fec e allevare il suo figlioccio Camillo, futuro Conte di Cavour e protagonista della fase unitaria della penisola italiana.

695 opere comprendenti statue, vasi e bassorilievi che valicarono i confini d'Oltralpe ora rientrano parzialmente in Italia per essere protagoniste di un allestimento filologico curato da Anna Coliva, JeanLuc Martinez e Marina Minozzi, MarieLou Fabrega Dubert, e organizzata dalla Soprintendenza speciale per il Patrimonio artistico di Roma.

Filologica la esposizione, perché solo dopo uno studio approfondito e prolungato per anni si è potuto arrivare a definire una sistemazione fedele delle opere nella loro ubicazione della collazione di un tempo. In mostra il Marcantonio e lo Scipione, l'Ermafrodito dormiente restaurato dal Bernini e quello "stante", il ritratto di Lucio Vero, lo stupendo Vaso Borghese, i rilievi con le Danzatrici e le Sacrificanti, quattro busti colossali, il Marco Aurelio, Diana con la Venere marina e quella Vincitrice.

 

Orario d'apertura: ogni giorno dal lunedì al mercoledì 9.30-19.30; venerdì e sabato 9.30-23.30; domenica 9.30-20.30.
Biglietti
: 13,50 euro
Sito Web: GALLERIA BORGHESE


20040123102716.jpg 20040123102650.jpg

Artisti di strada disegnatori 3D

Artisti che fanno dell'arte la propria vita realizzano queste opere nelle più belle piazze del mondo e utilizzano una particolare tecnica di prospettiva che fa si che i soggetti realizzati assumano le dimenzioni 3D.... questa foca non vi sembra reale?! E questa è solo una foto immaginate di stare li e vedere dal vivo queste opere ... be se l'artista e colui che attraverso le sue opere riesce a creare stupore nelle gente questi sono davvero dei grandi artisti!

la vita

Vita e fiducia

Oggi vogliamo pubblicare l'opera di Maria Grazia Ferretti in cui ci spiega cos'è la vita:

Senza fiducia nell'onestà di quelli che lo circondano un individuo è in pericolo.
Quando le persone in cui conta lo abbandonano la sua vita si complica e persino la sua sopravvivenza può essere un rischio.
La fiducia reciproca è il fondamento basilare nelle relazioni umane.
Senza di essa crolla l'intera struttura.
Sii degno di Fiducia.

Maria Grazia Ferretti

Trucchi per disegnare

Disegnando coordiniamo l'occhio, la mano e la mente, ma spesso la mente prende il sopravvento suull'occhio e quindi anche sulla mano, questo succede ad esempio quando disegnamo un oggetto che abbiamo davanti a memoria e quindi ad esempio vediamo un frutto e disegnamo l'immagine che noi abbiamo di quel frutto nella mente, nella memoria, invece dobbiamo concentrarci sul frutto reale che abbiamo davanti e cercare di osservarlo il più possibile, guardando il foglio poco, inizialmente se non ci siamo abituati forse ci uscirà un frutto un po' sproprzionato ma con l'allenamento la coordinazione occhio mano migliorerà sempre di più. Bisogna osservare il soggetto e guidare la mano indicando ad esempio la distanza tra un punto ed un altro, l'angolo ecc..Qunado si inizia a disegnare se abbiamo paura di sbagliare le proporzioni si può prendere il punto medio del soggetto avete mai visto un artista all'opera ? Si ha quando il disegnatore punta la metita verticalmente sul soggetto che solitamente è umano e stabilisce il punto medio a seconda della sua posizione e prende poi le misure sempre con la matita ad esempio misuro l'avambraccio per confrontarlo con la gamba ecc.. fare uno schizzo del soggetto con dei cerchi e delle linee e poi disegnare i particolari, inizialmente disegnamo con un leggero tratto e solo quando siamo sicuri di ciò che vogliamo si può ripassare tutto calcando e non occorre cancellare perchè le linee sbagliate possono essere trasformate in ombre o tessuti ecc....

Immagini Vettoriali

Le immagini vettoriali

Le immagini vettoriali sono immagini realizzate con una tecnica che le rende universali, universali nel senso che possono essere utilizzate in qualsiasi modo poichè supportano qualsiasi dimensione. Se infatti volessimo ingrandire un'immagine vettoriale, la possiamo ingrandire quanto vogliamo poichè resta sempre ben definita, e ciò vale anche per il rimpicciolimento. Questo non è possibile con un immagine bmp, infatti se prendiamo un immagine con questo tipo di estensione e la ingrandiamo dopo una certa dimensione (che dipende dalla risoluzione originaria) si deforma, nel linguaggio tecnico si "sgrana", cosa che non si verifica con il vettoriale. Una volta realizzata un'immagine vettoriale possiamo usarla per farne biglietti da visita, adesivi, volantini e cartelloni di ogni dimensione. Questa tecnica spesso si fonde con altre tecniche e viene utilizzata sempre più spesso.

Altri articoli...

Ultimi Eventi

Nessun evento

Accesso Area Riservata

 
Sei qui: Home Ultime News